Le “Linee guida per l’accoglienza di architetti e studenti ucraini”

La crisi umanitaria causata dalla guerra in Ucraina sarà al centro delle iniziative promosse dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC)  a Codeway,  evento internazionale dedicato a cooperazione e sviluppo, in programma alla Fiera di Roma dal 18 al 20 maggio.
Saranno, infatti, lanciate “Le Linee guida per l’accoglienza di architetti e studenti ucraini profughi in Italia”, un insieme di indicazioni concrete, alla luce del quadro operativo vigente, che il CNAPPC  ha elaborato per supportare gli Ordini provinciali e la comunità degli architetti nelle eventuali azioni di “accoglienza”, presso gli studi professionali, di architetti e studenti ucraini sfollati a seguito dell’invasione militare.